ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Innondazioni: il Pakistan sull'orlo del collasso

Lettura in corso:

Innondazioni: il Pakistan sull'orlo del collasso

Dimensioni di testo Aa Aa

Crisi umanitaria, politica ed economica, le recenti inondazioni hanno portato il Pakistan sull’orlo del collasso. Nel sud del paese le acque hanno raggiunto il livello più alto degli ultimi cinquant’anni, costringendo almeno l’80% della popolazione nella provincia del Sindh ad abbandonare le abitazioni. Nei prossimi giorni la situazione è destinata a peggiorare. 
L’agricoltura è in ginocchio e il paese rischia la bancarotta.
Il Fondo Monetario Internazionale è al lavoro per predisporre un piano di interventi. Gli aiuti stanno giungendo a rilento, a causa della diffidenza internazionale verso il governo di Islamabad. Si è attivato, intanto, il ponte aereo della Nato per la distribuzione degli aiuti.  In base alle stime delle Nazioni Unite sono almeno 16 milioni le persone colpite dal disastro, 1600 i morti.
Secondo il governo pakistano per la ricostruzione serviranno 12 miliardi di euro e almeno tre anni di tempo.