ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Arrivati a Barcellona i due operatori spagnoli rapiti mesi fa in Mauritania

Lettura in corso:

Arrivati a Barcellona i due operatori spagnoli rapiti mesi fa in Mauritania

Dimensioni di testo Aa Aa

La felicità nasconde i segni della fatica dei due operatori spagnoli arrivati questa notte a Barcellona. Roque Pascual e Albert Vilalta erano stati rapiti nove mesi fa in Mauritania dagli estremisti di Al Qaeda del Magreb. Dopo il rilascio sono stati trasferiti nel Burkina Faso. Ad accoglierli c’erano le mogli e il segretario di Stato spagnolo alla Cooperazione internazionale.
 
“Voglio farvi sapere – ha detto Roque Pascual – che stiamo bene nonostante questi nove mesi. Ci hanno trattato bene nonostante il loro duro modo di vivere. Desidero ringraziare tutti quelli che ci hanno sostenuto in tutto questo tempo”.  
 
Secondo gli estremisti islamici il rilascio è stato subordinato a precise condizioni, tra cui il rimpatrio in Mali di un militante arrestato in Mauritania. Alcune fonti parlano anche del pagamento di un riscatto, ma il governo spagnolo non ha confermato.