ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Australia spaccata. Lo spettro instabilità sul dopo-voto

Lettura in corso:

Australia spaccata. Lo spettro instabilità sul dopo-voto

Dimensioni di testo Aa Aa

Un paese spaccato e incapace di esprimere un governo stabile. All’indomani del voto, il primo bilancio della stampa australiana riflette timori di cittadini e analisti.

Confusione che trova conferma nei commenti a caldo del premier laburista Julia Gillard: “Il popolo ha parlato – ha detto, citando Bill Clinton -. Ma stiamo ancora cercando di capire che cosa abbia voluto dire”.

A tentare un primo bilancio politico è lo sfidante conservatore Tony Abbott, che interpreta il testa a testa sul filo di lana come segno della perdita laburista di maggioranza e legittimità.

Unica certezza appare al momento il ruolo di ago della bilancia che lo scenario di un “parlamento appeso” regalerebbe a Verdi e Indipendenti.

Forze di minoranza che, in attesa dei risultati definitivi, hanno già avviato le trattative per stabilire il prezzo del loro determinante sostegno.