ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sbarco curdi in Calabria, trasferimento migranti nel Cie di Bari

Lettura in corso:

Sbarco curdi in Calabria, trasferimento migranti nel Cie di Bari

Dimensioni di testo Aa Aa

Previsto il trasferimento nel Centro di identificazione ed espulsione di Bari del gruppo di immigrati sbarcato sulla costa ionica reggina, tra Riace e Camini. 120 persone di etnia curda provenienti da Iraq, Afghanistan, Siria e Turchia. Tra loro, inoltre, anche due russi.

Sono arrivati in Italia, secondo le testimonianze, dopo un viaggio di cinque giorni compiuto a bordo di uno yacht di lusso. Viaggio per il quale alcuni di loro hanno pagato fino a 5000 euro. I loro racconti confermano il cambio di strategia degli scafisti, che utilizzano barche lussuose per eludere i controlli delle forze dell’ordine, visto che in estate, lungo le coste calabresi, sono decine le imbarcazioni di questo tipo.

Le condizioni di salute dei migranti, tra cui vi sono molti bambini, risultano buone.