ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il superyen fa prendere tempo al governo

Lettura in corso:

Il superyen fa prendere tempo al governo

Dimensioni di testo Aa Aa

Una riunione di crisi convocata a Tokyo dal primo ministro giapponese Naoto Kan il cui obiettivo é di raffreddare le speculazioni sui mercati a causa dell’eccessivo valore dello yen nei confronti del dollaro. Una situazione seguita con molta attenzione alla banca centrale del Giappone che ritiene ancora non arrivato il momento, di concerto con il ministro delle Finanze, di introdurre ulteriori misure di stimolo all’economia.

“Bisogna aspettare almeno fino alla fine di agosto” dice il premier nipponico al termine della riunione.
Una situazione economica fragile quella che sta vivendoa il Giappone che per la prima volta ha visto la Cina diventare la seconda potenza alle spalle degli Stati Uniti. Nel secondo trimestre del 2010 il prodotto interno del Sol Levante é cresciuto solo dello 0.1% in rapporto ai tre mesi precedenti a fronte di un aumento di oltre il 10% registrato in Cina.