ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Iraq: USA ottimisti malgrado i nuovi attacchi

Lettura in corso:

Iraq: USA ottimisti malgrado i nuovi attacchi

Dimensioni di testo Aa Aa

L’Iraq non è ancora lontano dai momenti bui degli attentati a raffica.

Due potenti attacchi a Baghdad hanno seminato morte e disperazione. Entrambi avevano per obiettivo le forze di sicurezza irachene,a due settimane dal ritiro delle truppe americane da combattimento dal paese. Malgrado le violenze Washington si mostra ottimista:

“Al Quaida in Iraq – ha dichiarato l’ambasciatore USA Christopher Hill – non è in grado di tenere sotto controllo un edificio o una zona della città, come faceva in passato. Non hanno molto sostegno, anzi c‘è molta avversione intorno a loro”.

Uno dei due attacchi di ieri è stato il più sanguinoso dall’inizio dell’anno. Un kamikaze si è fatto esplodere davanti a un centro di reclutamento. 60 soldati hanno perso la vita, oltre 120 i feriti. L’altra esplosione sempre contro la polizia è avvenuta con in un quartiere sciita. I morti sono 8 e oltre 40 feriti.