ULTIM'ORA

Lettura in corso:

GB, i 100 giorni del governo Cameron


Regno Unito

GB, i 100 giorni del governo Cameron

I 100 giorni del governo liberal conservatore britannico si celebrano con un attacco dei sindacati che non promette nulla di buono per l’autunno della coppia David Cameron-Nick Clegg. I sindacati contestano il piano di austerità del governo che peraltro, secondo un sondaggio pubblicato dal Guardian, incontrerebbe il favore della maggioranza dei cittadini.
Ecco qualche opinione raccolta tra le gente comune.
“Credo che stiano facendo bene. Non è certo un lavoro facile. Non si diventa popolari quando si cerca di rimettere in sesto l’economia. Nessuno è davvero contento, perché nessuno si ritrova davanti la stessa persona che aveva votato”.
“Non hanno fatto nulla per i lavoratori e credo che in futuro le cose diventeranno ancora più difficili”.
“Non credo che la situazione sia così brutta come potevamo aspettarci”.
I detrattori del piano di austerità varato dal governo affermano che i tagli alla spesa provocheranno la perdita di 600 mila posti di lavoro nella pubblica amministrazione, favorendo un brusco ritorno alla recessione dopo i primi timidi segnali di ripresa.

Ogni storia può essere raccontata in molti modi: osserva le diverse prospettive dei giornalisti di Euronews nelle altre lingue.

Prossimo Articolo

mondo

Si barrica in ambasciata turca a Tel Aviv, catturato