ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Caucaso, due attentati seminano il panico

Lettura in corso:

Caucaso, due attentati seminano il panico

Dimensioni di testo Aa Aa

Due attentati a distanza di poche ore hanno riportato l’attenzione delle autorità russe sul Caucaso settentrionale.
Un’auto è esplosa nella città di Piatigorsk, ferendo almeno 21 persone, di queste una è in gravi condizioni. La deflagrazione è avvenuta intorno alle 16, ora di punta per i locali intorno alla zona. Le autorità hanno avviato un’inchiesta per terrorismo, tentato omicidio e detenzione illegale di esplosivo, gli inquirenti non hanno dubbi che si sia trattato di un attentato.

In mattinata in Ossezia del nord, un kamikaze si è fatto esplodere in un posto di blocco al confine con l’Inguscezia, uccidendo un agente.

Il Caucaso del Nord sta vivendo negli ultimi mesi una serie di attacchi della guerriglia islamica, rivolti contro le autorità locali e federali e contro i civili.
Il premier Putin a luglio ha annunciato un piano di rilancio economico che assicuri stabilità alla regione, ma tre quarti dei russi considerano la situazione ancora pericolosa.