ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Nel secondo trimestre 2010 la Cina è divenuta la seconda economia mondiale

Lettura in corso:

Nel secondo trimestre 2010 la Cina è divenuta la seconda economia mondiale

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel secondo trimestre del 2010 il Prodotto interno lordo della Cina ha per la prima volta superato quello del Giappone, facendo di Pechino la seconda economia al mondo dopo gli Stati Uniti.

Ad ascoltare gli analisti l’esito del testa a testa tra i due paesi resterà incerto nel secondo trimestre, ma tutti concordano sul sorpasso definitivo cinese entro la fine dell’anno; un sorpasso che rimescola le carte.

“La crescita cinese sta avendo un impatto crescente su altre regioni del mondo. Questo in parte è dovuto agli acquisti cinesi di beni, tecnologie e beni capitali”, spiega il responsabile per la Cina della Banca Mondiale.

Nonostante la crisi, l’economia cinese cresce più velocemente di quella nipponica: da aprile a giugno la Cina ha prodotto per 1339 miliardi di dollari, il Giappone per 1288.

“Sono orgoglioso che il nostro paese abbia sorpassato il Giappone, davvero”, dice un dirigente d’azienda.

“L’economia è cresciuta, ma per la generalità della popolazione gli standard della vita non mi pare siano cresciuti cosi tanto”, aggiunge un agente immobiliare.

Se verrà confermato alla fine dell’anno, il sorpasso della Cina sul Giappone sarebbe un risultato senza precedenti per una economia emergente. Pechino, con un volume d’affari di 5000 miliardi di dollari, resta dietro Washington, la cui economia vale 15.000 miliardi. Ma gli esperti avvertono: se i tassi di crescita resteranno gli stessi, la Cina raggiungerà gli Usa in una ventina d’anni.