ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Israele smantella un muro a Gerusalemme

Lettura in corso:

Israele smantella un muro a Gerusalemme

Dimensioni di testo Aa Aa

Una volta tanto, i muri a Gerusalemme crollano.

Succede a Gilo, dove Israele smantella una barriera di cemento costruita nel 2001, dopo la seconda Intifada.

Nel settore è tornata la calma, dicono i militari israeliani. E quindi smontano gli 800 blocchi di cemento, dopo averli numerati, pronti a essere riutilizzati se necessario.

“È una buona cosa”, dice un tassista israeliano, “speriamo che sia un passo verso la pace”.

Il muro proteggeva i coloni di Israele insediati in terra palestinese dai tiri che arrivavano da Beit Jala, nei dintorni di Betlemme.

“Auspichiamo”, commenta il governo palestinese, “che il successo della sicurezza palestinese possa spingere Israele non solo a smantellare i blocchi davanti agli insediamenti, ma anche a rimuovere le barriere di fronte ai Palestinesi e le restrizioni nei territori palestinesi”.

I tiri contro Gilo sono cessati solo nel novembre del 2002, quando Israele aveva rioccupato la zona autonoma di Betlemme. Dal 2003 il controllo è in mano ai palestinesi, dopo un accordo tra le parti.