ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

L'estrema destra europea imbarazza il Giappone

Lettura in corso:

L'estrema destra europea imbarazza il Giappone

Dimensioni di testo Aa Aa

Avanti tutta in spregio a ogni polemica.
E’ proseguita come da programma la visita in Giappone dei leader europei di otto partiti di estrema destra. Invitati dai nazionalisti del locale Issukai, hanno reso omaggio al tempio che a Tokyo ospita le spoglie di numerosi ufficiali, condannati come criminali al termine della Seconda Guerra Mondiale.
“Quanto conta – ha commentato il numero uno del Front National, Jean Marie Le Pen – è la nostra volontà di onorare chi è morto per la difesa della propria patria. Che si tratti di soldati giapponesi o di qualsiasi altro angolo del pianeta, abbiamo per loro lo stesso rispetto”.
Per molti luogo di preghiera e monumento ai caduti, per altri simbolo dell’imperialismo nipponico: il santuario di Yakusuni continua a dividere. Meta di pellegrinaggio per Front National, British National Party ed estrema destra europea, da cui il neopremier giapponese Naoto Kan ha ritenuto opportuno tenersi alla larga. Nel rispetto delle vittime, ha detto, del passato militarismo del suo paese.