ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Le fiamme si estendono attorno al sito nucleare russo di Sarov

Lettura in corso:

Le fiamme si estendono attorno al sito nucleare russo di Sarov

Dimensioni di testo Aa Aa

Continuano gli sforzi dei pompieri russi per contenere gli incendi attorno al centro nucleare di Sarov. Secondo il ministero per le situazioni d’emergenza il fronte delle fiamme si è esteso, progredendo all’interno di una riserva naturale.

Più di 1000 ettari di parco sono già finiti in cenere, e gli sforzi dei soccorritori sono rivolti a impedire rischi per il sito atomico. Rischi tuttavia negati dalle autorità, per le quali la situazione è sotto controllo.

Fonti ufficiali indicano in 54 morti e 800.000 ettari di foreste distrutti il bilancio provvisorio di due settimane di roghi.

Roghi che stanno mettendo a dura prova le strutture di protezione civile russe, che nei prossimi giorni riceveranno anche gli aiuti annunciati dal presidente statunitense Obama.

E continua lentamente a migliorare la situazione a Mosca, dove da dopo le piogge della notte tra giovedi e venerdi è scomparsa la cappa di fumi che rendeva l’aria irrespirabile.