ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu: Pakistan, la peggior crisi di sempre

Lettura in corso:

Onu: Pakistan, la peggior crisi di sempre

Dimensioni di testo Aa Aa

Un Paese martoriato e sommerso dalle acque. Il Presidente pakistano Zardari rientra a Islamabad al termine di un tour in Europa proprio mentre l’Onu ammette che quella in Pakistan è la peggior catastrofe mai affrontata dal Paese.

14 milioni secondo la stima delle Nazioni Unite le persone colpite direttamente o indirettamente dalle alluvioni seguite alle piogge monsoniche. Tra questi, almeno 6 milioni di persone hanno urgente bisogno di aiuti umanitari per sopravvivere. Oltre 1.600 sono le vittime secondo le stime del governo, sommerso da una valanga di critiche per la gestione della crisi.

“E’ la peggior catastrofe mai affrontata dal Pakistan” spiega l’inviato dell’Onu. “Nel 2005 il terremoto colpì 3 milioni e 2.000 persone. Ora l’area interessata dalle inondazioni è 4 volte più grande”.

Intanto i taleban pakistani colgono la palla al balzo. “Rifiutate gli aiuti inviati dagli Stati Uniti” è l’appello lanciato dal portavoce dei militanti islamici radicali che aggiunge: noi possiamo fornire 20 milioni di dollari e distribuire gli aiuti alla popolazione. A condizione che nessun taleban sia ucciso.