ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Alluvioni, Europa centrale ancora in emergenza

Lettura in corso:

Alluvioni, Europa centrale ancora in emergenza

Dimensioni di testo Aa Aa

Si lavora intensamente per bonificare le aree colpite dalle inondazioni che hanno flagellato l’Europa centrale.
In Repubblica Ceca, dove almeno 4 persone hanno trovato la morte nell’alluvione, il governo ha stanziato 2 milioni di euro per la prima emergenza nelle regioni di Liberec e Usti, nella Boemia settentrionale. I maggiori danni sono arrivati dai torrenti il cui corso era stato raccorciato da canalizzazioni.
In Polonia tre persone hanno perso la vita in Bassa Slesia e decine di abitazioni sono state distrutte dalla piena del fiume Miedzianka. Interi villaggi sono tuttora privi di corrente elettrica e di gas. La città di Bogatynia, al confine con la Repubblica ceca, è la più colpita. Numerose strade sono interrotte e gli stessi abitanti aiutano i pompieri nell’opera di soccorso.
In Germania, la situazione più critica è in Sassonia, lungo il fiume Neisse che segna il confine con la Polonia. I residenti della città di Guben hanno dovuto lavorare sodo per evitare che l’acqua entrasse nelle loro case.