ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Al via il Ramadan. In Europa al rito si mescola il marketing

Lettura in corso:

Al via il Ramadan. In Europa al rito si mescola il marketing

Dimensioni di testo Aa Aa

Con un occhio al marketing il Ramadan comincia oggi anche per molti musulmani che vivono in occidente.

Promozione di carne halal, di spezie e frutta secca nei supermercati, soprattutto in Francia dove i musulmani sono oltre cinque milioni.

Il digiuno dall’alba al tramonto è uno dei cinque pilastri dell’Islam. Ma non tutti i musulmani l’osserveranno durante quello che è il Ramadan più caldo degli ultimi venticinque anni. A causa dei rischi per la salute. Un chirurgo francese dice di non poterseli permettere.

“Sarei meno preciso, meno in forma e questo non posso accettarlo”, afferma Marouane Bouloudhine. “Non mi sento in grado di giudicare gli altri e dire: quello fa metà del suo dovere, è musulmano solo a metà, quell’altro fa un quarto delle cose, allora è musulmano solo per un quarto. E’ assurdo. O si è musulmani o non lo si è affatto”.

Il Ramadan, nono mese lunare dell’anno musulmano, è cominciato stamattina nella maggior parte dei Paesi islamici, ad eccezione dell’Oman che lo celebra da domani così come l’Iran e gli sciiti iracheni.

Il Ramadan commemora la rivelazione del Corano al profeta Maometto da parte dell’arcangelo Gabriele. I credenti si astengono dal mangiare, dal bere e dall’avere rapporti sessuali, dall’alba al tramonto quando comincia l’iftar, la rottura rituale del digiuno.