ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: oltre 700 i morti per il maltempo

Lettura in corso:

Cina: oltre 700 i morti per il maltempo

Dimensioni di testo Aa Aa

Sale a oltre 700 morti il bilancio di frane e inondazioni che hanno colpito il nord ovest della Cina.

Un uomo è stato estratto vivo dalle macerie della sua casa, a oltre 50 ore dallo smottamento. È la seconda persona tratta in salvo a Zouqu, la città maggiormente colpita della provincia di Gansu funestata dal maltempo.

In alcune parti dell’ agglomerato urbano il fango raggiunge i sette metri di altezza.

Oltre 7000 i militari e i volontari impegnati nella corsa contro il tempo in questa zona. Con esplosioni guidate dagli artificieri si apriono varchi per far defluire l’acqua, come qui sul fiume Bailong dove si era formato un lago che destava preoccupazione.

Oltre 1000 le persone disperse.

Rapporti ufficiali da tempo mettevano in guardia sul pericolo che correvano queste zone, dove disboscamento e urbanizzazione selvaggia lasciavano presagire il peggio.

Il Ministero degli interni ha mandato nella zona sacchi a pelo oltre a tende, cibo e medicine. Ma la maggior parte dei generi di soccorso è bloccato su strade ancora impraticabili.