ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: nuove inondazioni, altri morti

Lettura in corso:

Cina: nuove inondazioni, altri morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro cinese Wen Jiabao visita la zona più recentemente colpita da inondazioni e smottamenti. Nel distretto di Zhouqu 1300 abitanti mancano all’appello, 130 i morti accertati.

“Coraggio, amico mio, stiamo venendo a salvarti” grida il primo ministro a un sopravvissuto intrappolato tra le macerie.

Gli smottamenti che hanno colpito questa zona nella giornata di sabato hanno sepolto centinaia di case sotto una coltre di melma, mentre palazzi di diversi piani sono stati danneggiati da rocce trascinate dalla marea di fango.

Almeno 45 mila persone hanno dovuto abbandonare le loro abitazioni, più di 4500 tra soldati, poliziotti, pompieri e personale sanitario sono impegnati nelle operazioni di soccorso.

Prima degli smottamenti di Zhouqu la Cina era già nel pieno di un disastro naturale, con circa 2000 morti e 12 milioni di senza tetto a causa delle inondazioni.