ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In Cina si aggrava il bilancio dei morti per le frane

Lettura in corso:

In Cina si aggrava il bilancio dei morti per le frane

Dimensioni di testo Aa Aa

Si aggrava il bilancio dei morti causati dall’ondata di maltempo nella Cina nordoccidentale. Più di cento persone hanno perso la vita e oltre 70 sono rimaste ferite in seguito alle frane e alle inondazioni causate dalle piogge torrenziali che si sono abbattute nella provincia di Guansu. Più di 2.000 persone risultano disperse. In alcune zone il fango ha raggiunto i due metri di altezza, e, alcuni villaggi sono stati completamente sommersi.

Il governo ha mobilitato quasi 3.000 militari per aiutare nelle operazioni di soccorso. Il premier cinese Wen Jiabao ha lasciato Pechino per recarsi nelle aree colpite. Da inizio anno, il maltempo ha provocato oltre 2.000 morti e l’evacuazione di circa 12 milioni di persone in tutto il Paese.