ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Coltre di fumo a Mosca, Medvedev invita cittadini ad aver pazienza

Lettura in corso:

Coltre di fumo a Mosca, Medvedev invita cittadini ad aver pazienza

Dimensioni di testo Aa Aa

Atmosfera surreale a Mosca. La capitale, assediata dagli incendi che stanno devastando il Paese, continua a essere avvolta e soffocata da una fitta coltre di fumo. La visibilità è molto ridotta e l’aria irrespirabile. Per le strade, moscoviti e turisti cercano di difendersi da fumo e smog con le mascherine.

“L’inquinamento irrita così tanto gli occhi e non si può respirare” afferma una studentessa. “Indossiamo mascherine, appendiamo panni bagnati alle finestre, ma non aiuta”.

“È proprio impossibile lavorare” commenta un residente. “Non so cosa stia facendo il governo: dovrebbero proprio annullare le ore in ufficio”.

Il presidente russo Dmitri Medvedev ha definito a sua volta l’aria “irrespirabile”, ma ha invitato i cittadini a “dare prova di pazienza”.

Le autorità sanitarie sconsigliano agli abitanti di uscire. Nella città, già provata dalla canicola, la concentrazione di monossido di carbonio ha superato almeno di quattro volte la soglia di sicurezza.

A causa della visibilità ridotta, diversi aerei sono rimasti a terra negli aeroporti della capitale e altri sono stati dirottati su altri scali.