ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia adotta tolleranza zero contro alcol alla guida

Lettura in corso:

Russia adotta tolleranza zero contro alcol alla guida

Dimensioni di testo Aa Aa

La Russia passa alla tolleranza zero contro l’alcol al volante: il parlamento ha approvato un progetto di legge che prescrive l’obbligo per i conducenti di essere completamente sobri, prima di mettersi alla guida.

Una svolta che fa discutere, in un paese dove il consumo di birra e vodka è considerato parte integrante della cultura nazionale.

“La procedura è più complicata di quanto si pensi. Certo, se ci si limita alle bevande analcoliche, si ha la certezza di non finire in carcere. I conducenti devono soffiare diverse volte per garantire che il risultato sia corretto. E chi contesta il test, ha il diritto di richiedere il parere di un medico”.

La stretta era stata anticipata lo scorso dicembre dal presidente Medvedev, che aveva commentato le statistiche sugli incidenti d’auto dovuti all’abuso di alcolici, che in Russia, nel 2009, sono stati più di 2.200.

La norma approvata dalla Duma dovrà passare al vaglio del Consiglio federale, prima di finire sul tavolo del presidente. E potrebbe essere la prima fase di una crociata proibizionista: Medvedev ha infatti definito l’abitudine ad alzare il gomito come un “disastro nazionale”.