ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Polonia, estradato verso la Germania presunta spia del Mossad

Lettura in corso:

Polonia, estradato verso la Germania presunta spia del Mossad

Dimensioni di testo Aa Aa

La corte d’appello di Varsavia ha disposto l’estradizione verso la Germania di Uri Brodski, presunto agente segreto del Mossad israeliano, coinvolto nell’assassinio a Dubai di un leader di Hamas.

L’uomo, sospettato di essersi procurato un passaporto in seguito impiegato dal commando in azione a Dubai, lascerà presto la Polonia, come spiega il suo legale. “Dovrà essere estradato entro dieci giorni dalla sentenza. In Germania ci sarà anche una indagine penale a suo carico”.

Il cittadino tedesco non è accusato di aver partecipato materialmente all’assassinio, nel gennaio scorso negli Emirati, di un leader di Hamas, Mahmud al-Mabou, ma solo di aver favorito il delitto, fornendo documenti falsi.

In Germania Uri Brodski risponderà non di spionaggio ma di reati comuni, e in ogni caso l’estradizione disposta dalla Polonia permette solo un processo con quel capo di imputazione.