ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Hiroshima, commemorazione con l'ambasciatore Usa

Lettura in corso:

Hiroshima, commemorazione con l'ambasciatore Usa

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stata una commemorazione speciale, quella di Hiroshima. Non solo perché ricorre il 65.o anniversario del lancio della bomba atomica sulla città giapponese. Ma anche perché, per la prima volta, è presente alla cerimonia l’ambasciatore americano John Roos e per la prima volta è intervenuto il segretario generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-Moon.
“Finché esisteranno gli armamenti atomici vivremo sotto la minaccia nucleare – ha detto Ban -. E’ per questo che abbiamo fatto del disarmo e della non proliferazione la priorità delle Nazioni Unite”.
Il 6 agosto di 65 anni fa, l’aviazione militare statunitense sganciò sulla città giapponese la prima bomba atomica. Tre giorni dopo, fu la volta di Nagasaki. Il 15 agosto il Giappone capitolò. Il primo ordigno causò a Hiroshima la morte di circa 140mila abitanti, su una popolazione di 350mila.