ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corte Suprema Usa, sì del Senato a nomina Elena Kagan

Lettura in corso:

Corte Suprema Usa, sì del Senato a nomina Elena Kagan

Dimensioni di testo Aa Aa

Via libera del Senato degli Stati Uniti alla nomina di Elena Kagan alla Corte Suprema. La candidata di Barack Obama, considerata una moderata, risulta così la quarta donna ad accedere al ‘tribunale dei tribunali statunitensi’, dove i mandati sono a vita. La terza, nella formazione attuale della Corte, composta da nove giudici.

A favore della cinquantenne newyorkese – nominata all’inizio di maggio dal presidente americano in sostituzione dell’anziano giudice liberale John Paul Stevens – hanno votato 63 senatori, tra cui 56 democratici, due indipendenti e cinque repubblicani. 37 i voti contrari. Numerosi senatori dell’opposizione ritengono che non abbia maturato una sufficiente esperienza per ricoprire tale ruolo.

La sua nomina non modifica gli equilibri della Corte Suprema, dove i conservatori risultano in maggioranza con 5 giudici. Corte che con ogni probabilità sarà chiamata a pronunciarsi in futuro sulla delicata questione dei matrimoni omosessuali, dopo le polemiche scatenate dal verdetto della Corte Federale in California che ha ritenuto incostituzionale il divieto sulle nozze gay presente nello Stato.