ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Afghanistan, Nato conferma uccisione civili nell'est

Lettura in corso:

Afghanistan, Nato conferma uccisione civili nell'est

Dimensioni di testo Aa Aa

Diversi civili sono morti nell’est dell’Afghanistan durante alcune operazioni delle forze della Coalizione. Lo ha riconosciuto la Nato, secondo la quale da quattro a dodici, o forse anche più, abitanti sono stati uccisi durante due interventi congiunti contro i taleban.

Il dolore e la rabbia di uno dei familiari delle vittime: “Se questi infedeli e pazzi non lasceranno il nostro Paese – afferma un uomo – attaccheremo Jalalabad e dopo là non ci sarà nessun governatore o Karzai”.

Le operazioni sono state condotte in due distretti nella provincia orientale di Nangarhar. Alcuni civili risultano morti nel corso di un intervento contro un capo taleban. Altri, secondo fonti locali, sarebbero stati colpiti dal fuoco aperto da un elicottero mentre stavano viaggiando in macchina.

L’Isaf ha fatto sapere che collaborerà nell’inchiesta predisposta dal governo afghano.