ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Pakistan: emergenza sanitaria, idrica, alimentare. E politica

Lettura in corso:

Pakistan: emergenza sanitaria, idrica, alimentare. E politica

Dimensioni di testo Aa Aa

Nel Pakistan in ginocchio per le alluvioni più gravi degli ultimi ottant’anni, l’emergenza è ora sanitaria, idrica, alimentare.

Gli aiuti internazionali arrivano ma è poco per far fronte ai bisogni dei tre milioni di persone colpite, dei 300 mila senzatetto.

Il capo di stato è in Europa, denuncia la popolazione, e il governo non fa nulla. Un vuoto che altri colmano:

“Avete visto qualche rappresentante ufficiale? Non c‘è nessuno del governo, qui. Gli unici a dare una mano sono i nostri fratelli musulmani. Ma non siamo qui per ragioni politiche, solo per portare aiuto”.

“Ci piacerebbe che il governo ci aiutasse, ci desse cibo, ma siamo grati a Jammat-e-Islami per l’aiuto che ci dà e se un giorno avesse bisogno di noi, saremmo pronti a sacrificarci in cambio”.

Una catastrofe, insomma, che, oltre ai 1500 morti, contiene i germi per mettere in crisi un govern oe un paese già provati dalla lotta ai taleban.