ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Corte California boccia il divieto dei matrimoni gay

Lettura in corso:

Corte California boccia il divieto dei matrimoni gay

Dimensioni di testo Aa Aa

No, il matrimonio non è necessariamente l’unione di un uomo e di una donna. Il verdetto della corte federale in California che dice no al divieto sui matrimoni gay è un passaggio cruciale. E la comunità omosessuale lo celebra col dovuto entusiasmo. Per 2 anni, a seguito di un referendum, i matrimoni tra persone dello stesso sesso sono stati bloccati.

“E’ una giornata storica” dice un militante per i diritti degli omosessuali. “E’ una grande vittoria per noi anche se potrebbe non essere la decisione definitiva. Ma è il primo pronunciamento di una corte federale. E’ magnifico che ci abbia dato ragione”.

Nel 2008 era stato approvato un referendum – la cosiddetta ‘Proposition 8’ – che bloccava i matrimoni gay. Ora per i difensori della famiglia tradizionale è scontato l’appello.

“Sono rimasto sorpreso dalla decisione” dice un manifestante contrario alle unioni gay. “Mi sembra di vivere in una dittatura dove il mio voto non conta. Perché io sono andato alle urne a votare la proposta 8 e un giudice, che non è eletto dal popolo, può sovvertire la decisione”.

Quella odierna è solo una delle tappe nella battaglia legale quasi certamente destinata ad arrivare alla Corte Suprema degli Stati Uniti.