ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kenya: referendum per una nuova Carta

Lettura in corso:

Kenya: referendum per una nuova Carta

Dimensioni di testo Aa Aa

Alle urne, dall’alba di stamani, più di 12 milioni di keniani. In ballo, un referendum per una nuova costituzione che prevede limitazioni ai poteri del presidente, consolida quelli del primo ministro, decentralizza alcune materie e crea un Senato con poteri di controllo e coordinamento.

La riforma intende mettere fine alle peggiori violenze mai registrate in questo paese, prima economia dell’Africa orientale, dalla sua indipendenza dalla Gran Bretagna nel 1963.

Il referendum è un odei cardini dell’accordo tra il presidente rieletto Mwai Kibaki e il suo rivale, il primo ministro Raila Odinga.

Insieme, hanno fatto campagna serrata per il sì, che è dato per vincente nei sondaggi.

Contrarie invece le diverse Chiese, per l’introduzione nel testo dell’aborto terapeutico e il mantenimento dei tribunali islamici familiari.

Per evitare incidenti, mobilitati oltre 63 mila agenti.