ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Carne bovini nati da capi clonati, si indaga a Londra

Lettura in corso:

Carne bovini nati da capi clonati, si indaga a Londra

Dimensioni di testo Aa Aa

Carne di bovini nati da esemplari clonati, venduta e consumata nel mercato britannico. E’ accaduto in almeno un caso, accertato dall’Agenzia per la sicurezza alimentare nel Regno Unito. Ma potrebbero essercene molti altri.

Al momento si sa dei due tori cresciuti in questo allevamento in Scozia. Erano arrivati dagli Stati Uniti sotto forma di embrioni congelati. Uno dei due è stato macellato nel luglio 2009 e la sua carne è finita sugli scaffali dei supermercati.

Il caso, naturalmente, fa discutere gli esperti:

“Le prove che abbiamo raccolto insieme ai nostri colleghi europei sulla sicurezza di questi prodotti per la salute dei consumatori, le prove raccolte finora indicano che è tutto a posto. Ma vorremmo avere un campione più ampio, e sono sicuro che lo vogliano anche nel resto d’Europa, prima di giungere a un giudizio conclusivo”.

Le autorità britanniche avevano già indagato sulla produzione non autorizzata di latte proveniente dalla progenie di mucche clonate.

In Europa, questi prodotti devono essere autorizzati prima di essere messi sul mercato. Il parlamento europeo vorrebbe vietarne la vendita. La proposta verrà discussa a settembre.