ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Olanda verso governo di minoranza tra forze destra

Lettura in corso:

Olanda verso governo di minoranza tra forze destra

Dimensioni di testo Aa Aa

Un governo di minoranza tra liberali e cristiano democratici, con l’appoggio esterno del partito di Geert Wilders. E’ l’ipotesi che prende quota nei Paesi Bassi, dove i negoziati tra le tre formazioni sembrano essere alle battute finali.

Il leader del partito liberale Mark Rutte e quello dei cristiano democratici Maxime Verhagen potrebbero essere costretti al compromesso con il numero uno della destra anti-musulmana.

“Nessuno è ostaggio di nessuno”, rassicura Geert Wilders, che promette: “Sarà un’ottima cooperazione tra forze di destra”.

I liberali di Mark Rutte, vincitori di misura delle elezioni anticipate di inizio giugno, hanno escluso coalizioni alternative. Un governo di minoranza sarebbe il primo, nei Paesi Bassi, dalla fine della seconda guerra mondiale. I tre partiti potrebbero mettere insieme 76 seggi su 150 in parlamento. Una maggioranza troppo risicata, secondo la stampa olandese, per far passare le pesanti riforme economiche previste da Rutte.