ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Condanna Usa per razzo su Giordania

Lettura in corso:

Condanna Usa per razzo su Giordania

Dimensioni di testo Aa Aa

La ferma condanna degli Stati Uniti per il razzo caduto in Giordania e che ha causato la morte di una persona. Dal canto suo Israele, obiettivo quasi certo dell’attacco, avverte: gli autori dell’attentato minano il già delicato processo di pace.

Sono in tutto 6 i razzi lanciati da una località non ancora identificata: uno è caduto in Giordania, nella città di Aqaba, principale porto del Paese. Un errore, secondo gli inquirenti: l’obiettivo era la città israeliana di Eilat.

“Il Premier Netanyahu ha parlato con il Re di Giordania e con il Presidente egiziano” dice il portavoce del governo israeliano. “Non ci sono dubbi che l’attacco sferrato oggi contro Israele e contro la Giordania sia stato opera di estremisti che non solo puntano ad uccidere persone innocenti ma che intendono distruggere la possibilità di far avanzare il processo di pace”.

Le città di Eilat e Aqaba si trovano a pochi chilometri di distanza, entrambe al confine con il Sinai egiziano e l’Arabia Saudita.

La città israeliana sul Mar Rosso, dove i razzi non hanno fatto feriti, è una frequentata località balneare.