ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia, l'esercito aiuta i pompieri a domare gli incendi. Una trentina le vittime

Lettura in corso:

Russia, l'esercito aiuta i pompieri a domare gli incendi. Una trentina le vittime

Dimensioni di testo Aa Aa

Decentoquarantamila soldati e 300 mezzi militari sono stati mobilitati in Russia per aiutare i vigili del fuoco a fronteggiare l’eccezionale ondata di incendi che sta colpendo le regioni centrali del paese.

Finora un bilancio drammatico: oltre 22.000 focolai individuati, almeno 1200 case andate distrutte. E solo nell’ultimo giorno, ben 29 morti.

“E’ una situazione catastrofica. Molte foreste sono andate in cenere”, spiega questo ufficiale dei pompieri. “E’ pressochè impossibile intervenire, anche se noi stiamo lo stesso cercando di fare qualcosa”.

A rendere difficile l’opera dei vigili del fuoco le alte temperature di questo periodo, durante il quale sono stati registrati picchi mai riscontrati prima nei 120 anni del Centro meterologico nazionale.

Per coordinare un intervento a livello centrale, il premier Putin ha convocato per lunedi a Mosca una riunione coi governatori delle repubbliche interessate.