ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Oltre 800 morti per le alluvioni in Pakistan

Lettura in corso:

Oltre 800 morti per le alluvioni in Pakistan

Dimensioni di testo Aa Aa

Sarebbero già più di ottocento le vittime dell’ondata di maltempo che sta colpendo da diversi giorni il Pakistan. La situazione più difficile nelle provincie di nord-ovest, ma critica risulta la condizione del Punjab e del Baluchistan.

Il governo di Islamabad ha mobilitato le forze armate, ma i soccorritori sembrano impotenti a far fronte a tutte le richieste di aiuto.

Numerosi i fiumi straripati, i campi inondati e le vie di comunicazioni interrotte. E diverse migliaia le case distrutte. L’Onu ha stimato che in Pakistan circa un milione di persone sono state danneggiate in varia misura dalle alluvioni. I più colpiti ora sono soli davanti alla loro tragedia:

“Ero riuscito a fare questa casa coi risparmi di una vita di duro lavoro. Ora il fiume se l‘è portata via. Ho 75 anni, non credo che avrò più la possibilità di ricostruirla”.

Davanti all’ampiezza del disastro, colpisce la ristrettezza delle risorse disponibili. Container di aiuti vengono smistati all’aeroporto militare di Karachi, e da qui instradati per la consegna.