ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, auto a secco causa sciopero camionisti

Lettura in corso:

Grecia, auto a secco causa sciopero camionisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Auto inutilizzabili in Grecia a causa dello sciopero degli autotrasportatori, in corso da lunedì. In varie località forti sono i disagi che devono sopportare turisti e abitanti per la mancanza di carburante causata dall’ultimo degli scioperi indetti nel Paese contro le misure economiche decise dal governo per far fronte alla crisi.
 
Anche sull’isola di Creta. “Da tre giorni non possiamo riempire il serbatoio. Abbiamo guidato fino a quando si è svuotato: da allora siamo bloccati” spiega una turista. “Se noleggi un’auto è perché vuoi usarla per visitare altri posti che non sono compresi nel pacchetto viaggio: le nostre attività sono molto limitate e tutto ciò è assai fastidioso” afferma un uomo.
 
Nella capitale, tuttavia, diverse stazioni di servizio hanno iniziato a riaprire dopo aver ricevuto il carburante da autocisterne private scortate dalla polizia. La zona con più problemi, commenta un uomo, sembra quella centrale: “Non ho mai avuto la sfortuna di essere lasciato senza benzina” afferma. “Forse solo il centro di Atene sta avendo problemi, ma qui le cose vanno bene. A parte questo, non credo che gli scioperanti otterranno ciò che desiderano”.
 
Camion dell’esercito sono stati incaricati di rifornire di carburante posti come aeroporti, ospedali e centrali elettriche, in sostituzione degli oltre trentamila conducenti in sciopero nonostante l’ordine di precettazione del governo.