ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: la donna accusata di infanticidio ha confessato

Lettura in corso:

Francia: la donna accusata di infanticidio ha confessato

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha confessato di avere ucciso otto figli appena nati e di averne nascosto i cadaveri. E ora la Francia è scossa da questo terribile caso d’infanticidio plurimo, il piu’ grave mai registrato nel Paese. Dominique Cottrez, 47 anni, già madre di due figlie ventenni, ha fatto tutto da sola: il marito, un carpentiere che è anche consigliere comunale nel paese di Villers-au-Tertre, non sapeva nulla.
Spiega il professeur Israel Nisand, ginecologo all’ospedale universitario di Strasburgo: “Nel momento in cui una donna rifiuta la gravidanza, corregge spontaneamente la sua silhouette, rinforzando senza saperlo i muscoli addominali facendo in modo che l’utero si sposti in alto invece che avanti. E la gravidanza puo’ passare inosservata perfino ai medici e quindi, ovviamente, anche al marito”.

Dominique Cottrez è stata messa sotto accusa dai giudici per omicidio volontario di minorenni, mentre il marito è stato scarcerato.
Il rifiuto della gravidanza è una sindrome poco conosciuta, ma molto chiara per gli psichiatri. “Fintanto che un conflitto non cosciente viene represso la persona è condannata a ripetere l’atto dice lo psichiatra Pierre Lévy-Soussan Per lei, questo atto non ha senso, non ha il significato che gli danno gli altri, ed essendo un atto senza senso, viene ripetuto”.

Il caso è venuto alla luce quando i proprietari della casa dove prima abitavano i Cottrez hanno scoperto delle ossa nel giardino. Altri corpi erano nel garage della nuova abitazione.