ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina, bomba nella chiesa

Lettura in corso:

Ucraina, bomba nella chiesa

Dimensioni di testo Aa Aa

Ha provocato la morte di una suora ottantenne e il ferimento di otto fedeli la bomba esplosa in una chiesa ortodossa di Zaporizhzhya, nel sud dell’Ucraina. L’esplosione è avvenuta nel giorno del battesimo ortodosso, anniversario della conversione del Paese al cristianesimo nel 988. Nel momento in cui l’ordigno scoppiava, il patriarca russo Kirill era in visita a Kiev; una visita contestata dai nazionalisti ucraini.

Da tempo la comunità religiosa del Paese è divisa tra ortodossi e rappresentanti della Chiesa uniate, vicina al Vaticano. L’attentato potrebbe essere un tentativo di inasprire la divisione tra i fedeli delle due entità. Secondo gli inquirenti, l’ordigno era composto da mezzo chilo di dinamite.