ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, camionisti sfidano la precettazione

Lettura in corso:

Grecia, camionisti sfidano la precettazione

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli autotrasportatori greci non ci stanno: protestano contro la decisione del governo di precettarli per mettere fino allo sciopero che da quattro giorni paralizza il Paese. Non intendono rispettare l’ultimatum di 24 ore, passato il quale rischiano l’arresto e il ritiro della licenza.
“Sono in ballo questioni molto serie per noi, come la licenza – dice un sindacalista -. L’abbiamo comprata grazie a un duro lavoro. Non c‘è una nel mercato che non sia stata acquistata. E su ogni licenza si pagano le tasse”.

Il governo di Atene intende liberalizzare il mercato per abbassare i costi del servizio di autotrasporto, come previsto dal piano di ristrutturazione della finanza pubblica greca concordato con Unione europea e Fondo monetario internazionale, che contirbuiscono con 110 miliardi di euro in tre anni.
Il fermo dell’autotrasporto sta provocando gravi disagi negli approvvigionamenti.