ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia. Madre soffoca 8 figli appena nati

Lettura in corso:

Francia. Madre soffoca 8 figli appena nati

Dimensioni di testo Aa Aa

È ormai certo: si tratta infanticidio plurimo. Dominique Cottrez è stata incriminata per omicidio volontario di minori di meno di 15 anni. La donna, di professione badante, ha confessato di aver ucciso gli 8 figli appena nati e di averli seppelliti nei giardini delle case in cui ha vissuto negli ultimi 20 anni. Il marito Pierre-Marie Cottrez, invece, dapprima sospettato di complicità, esce dall’inchiesta, gli inquirenti si sono convinti della sua estraneità.

“La madre, la signora Cottrez, ha riconosciuto di aver volontariamente soffocato i neonati alla nascita – ha detto il procuratore di Douai Eric Vaillant – . La donna spiegato che non intendeva avere altri figli e che non voleva incontrare un dottore per farsi prescrivere un metodo contraccettivo. Quanto al signor Cottrez, si dichiara sconvolto. Dice di non essersi accorto di nulla, né del fatto che sua moglie fosse rimasta più volte incinta, né che si fosse sbarazzata dei neonati”.

I fatti sono avvenuti a Villers-au-Tertre, un paesino di 700 anime del nord della Francia, dove nessuno si è accorto di nulla. La coppia, che ha 2 figlie ventenni, era stimata da tutti.

Il macabro segreto è venuto fuori solo grazie alla vendita di un’abitazione e ai lavori intrapresi dal nuovo proprietario che ha scoperto i primi resti scavando una buca per piantare un albero.

Sono in corso accertamenti per stabilire se Dominique Cottrez sia affetta dal disturbo psichico noto come negazione di gravidanza.