ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Francia: il ministro Woerth respinge le accuse

Lettura in corso:

Francia: il ministro Woerth respinge le accuse

Dimensioni di testo Aa Aa

Più di otto ore. Tanto è durata l’audizione di Eric Woerth, ascoltato nell’ambito dell’affaire Bettencourt. Negli uffici parigini del Ministero del lavoro, la polizia francese ha cercato di fare luce su un sospetto finanziamento illecito ai partiti e sul presunto conflitto d’interessi dell’ex tesoriere dell’UMP.

Come ha riferito il suo avvocato, il ministro, davanti agli inquirenti, ha respinto tutte le accuse rivoltegli nell’ambito dell’inchiesta preliminare.
Gli investigatori vogliono verificare se Woerth abbia o meno esercitato pressioni per favorire l’assunzione della moglie Florence nella società che gestiva il patrimonio della Bettencourt.
Altro punto da chiarire è se l’allora Ministro del bilancio fosse o meno al corrente della presunta frode miliardaria al fisco, che avrebbe consentito all’ereditiera dell’impero L’Oreal generose donazioni all’UMP di Sarkozy, in occasione della campagna presidenziale del 2007.