ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Duisburg: protesta contro sindaco per strage Love Parade

Lettura in corso:

Duisburg: protesta contro sindaco per strage Love Parade

Dimensioni di testo Aa Aa

Una manifestazione per avere giustizia. Centinaia di persone si sono radunate davanti al municipio di Duisburg, in Germania, per chiedere le dimissioni del sindaco.

Adolf Sauerland, secondo molti, avrebbe sottovalutato il rischio sicurezza paventatogli dalle forze dell’ordine qualche giorno prima della Love Parade, svoltasi sabato nella città tedesca, in cui sono morte 21 persone e più di 500 sono rimaste ferite. Al festival di musica techno le autorità locali si attendevano 250.000 giovani. Invece ne sono arrivati circa 1.500.000.

“Deve dare le dimissioni – sostiene un ragazzo – ha dato la colpa a noi residenti di Duisburg e rifiuta di assumersi le proprie responsabilità”.
“Io abito a Duisburg – ribadisce una donna – e mi vergogno di come le autorità che dirigono la città hanno reagito”.

Il sindaco respinge al mittente tutte le accuse, garantendo che niente faceva presagire la tragedia.
Sabato a Duisburg i funerali delle vittime a cui presenzieranno il cancelliere Angela Markel e il presidente del Paese Christian Wulff. Esequie per tutti ma non per Giulia Minola. L’addio alla ventunenne bresciana venerdì, nella cattedrale della città lombarda.