ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia, nuovi scontri tra turchi e curdi nel sud

Lettura in corso:

Turchia, nuovi scontri tra turchi e curdi nel sud

Dimensioni di testo Aa Aa

Nuovi scontri tra turchi e curdi dopo la morte di quattro poliziotti. Vittime, quest’ultimi, di un agguato attribuito dalle autorità turche ai ribelli del Pkk, il Partito dei Lavoratori del Kurdistan.

Le forze dell’ordine sono intervenute con lacrimogeni per porre fine alle agitazioni scoppiate a Dörtyol, nella provincia di Hatay, nel sud della Turchia, dove lunedì uomini armati hanno aperto il fuoco su un veicolo della polizia uccidendo quattro agenti.

Questi disordini succedono ad analoghi scontri etnici verificatisi domenica nel nord-ovest del Paese.

Alcuni manifestanti curdi hanno urlato slogan a sostegno del leader del Pkk in carcere Abdullah Ocalan, mentre diversi turchi, secondo alcune fonti, hanno danneggiato uffici e locali curdi.

Il ministro degli Interni Atalay si è impegnato a sradicare la presenza di militanti del Pkk nei monti Amanos, non lontano dal confine siriano. Il movimento che intende difendere i diritti della minoranza curda il 1 giugno aveva annunciato la fine della tregua unilaterale proclamata oltre un anno prima.