ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

No di Londra ad estradizione in Serbia di Ganic

Lettura in corso:

No di Londra ad estradizione in Serbia di Ganic

Dimensioni di testo Aa Aa

La Corte britannica nega l’estradizione in Serbia dell’ex dirigente bosniaco Ejup Ganic, che Belgrado accusa di crimini di guerra. Il tribunale britannico ha ritenuto che Ganic rischierebbe di subire un processo politico.

Membro della presidenza bosniaca all’epoca della guerra del 1992-1995, Ganic, 64 anni, è stato arrestato all’aeroporto di Heathrow il 1 marzo. Fa parte di un gruppo di 19 ex ufficiali bosniaci accusati dell’attacco a un convoglio dell’Esercito Popolare Yugoslavo, a Sarajevo, nel 1992, in cui morirono decine di militari. Crimine di guerra in quanto, secondo l’accusa, i soldati erano feriti al momento dell’attacco.

Le accuse per le quali la Serbia chiede l’estradizione erano già state respinte dal Tribunale Penale Internazionale per i crimini di guerra nell’ex Yugoslavia.