ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Incidente aereo in Pakistan: nessun sopravvissuto

Lettura in corso:

Incidente aereo in Pakistan: nessun sopravvissuto

Dimensioni di testo Aa Aa

Nessun sopravvissuto. Cadono le ultime speranze di trovare qualcuno ancora in vita tra i rottami dell’Airbus precipitato in Pakistan. Sull’aereo viaggiavano, tra passeggeri ed equipaggio, 152 persone. Pioggia e nubi, che potrebbero essere tra le cause del disastro, hanno anche complicato
l’inutile lavoro dei soccorritori.

Secondo alcune testimonianze, il velivolo dell’Airblue, partito da Karachi e diretto a Islamabad
avrebbe preso fuoco poco prima dello schianto, sulle colline di Margalla.
Anche il presidente pakistano, Asif Ali Zardari, accompagnato da funzionari governativi, ha voluto recarsi sul luogo della sciagura.

La torre di controllo dello scalo della capitale, qualche minuto prima dell’incidente, aveva perso ogni contatto con i piloti dell’aereo che peraltro era stato costruito soltanto dieci anni fa.

Gran parte dei corpi delle vittime sono già stati recuperati. Nell’elenco dei passeggeri a bordo risultano due cittadini statunitensi. Secondo la Farnesina, non ci sarebbero invece italiani tra le persone che nello schianto hanno perso la vita.