ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Onu, capo anti-corruzione accusa Ban Ki-moon

Lettura in corso:

Onu, capo anti-corruzione accusa Ban Ki-moon

Dimensioni di testo Aa Aa

“Una gestione riprovevole che ha portato l’Onu alla decadenza”. Il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon nella bufera dopo la pubblicazione di un rapporto interno che lo accusa senza mezzi termini.

A firmare il memorandum è Inga-Britt Ahlenius, svedese, 72 anni, responsabile uscente del reparto Onu per la lotta alla corruzione.

Nel rapporto di 50 pagine redatto dalla Ahlenius a conclusione del suo mandato quinquennale, Ban viene accusato di una “gestione non trasparente” e di aver sistematicamente sminuito l’autorità del dipartimento.

La sezione per la lotta alla corruzione è stata creata nel 1994 ed è indipendente dall’autorità del Segretario Generale. Secondo le accuse, Ban avrebbe invece bloccato la nomina, voluta dalla responsabile del reparto, di un ex magistrato americano. Il mandato di Ban Ki-moon, sudcoreano, è cominciato all’insegna delle polemiche. Alla prima conferenza da Segretario Generale, l’ottavo, rifiutò di condannare la pena di morte inflitta a Saddam Hussein.