ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Kosovo: sì dell'Aja all'indipendenza dalla Serbia

Lettura in corso:

Kosovo: sì dell'Aja all'indipendenza dalla Serbia

Dimensioni di testo Aa Aa

Kosovo: l’indipendenza dalla Serbia è conforme al diritto internazionale. Lo ha deciso la corte internazionale di giustizia, riunita nel palazzo della Pace dell’Aja.

Nel paese, intanto, Belgrado rafforza la presenza della polizia, nel timore di possibili manifestazioni delle due comunità contrapposte dopo il verdetto.

“La dichiarazione di indipendenza del 17 febbraio del 2008”, ha dichiarato il presidente della Corte, “non viola le leggi internazionali”.

La decisione dell’Aja, che non è comunque vincolante, era stata sollecitata da Belgrado che non riconosce l’indipendenza della sua provincia meridionale, proclamata unilateralmente dal Kosovo, dopo dieci anni di amministrazione Onu.

Resta ora da trovare una soluzione. Tre le ipotesi possibili: uno scambio di territorio, la concessione di una larga autonomia alla parte nord del Kosovo, ad alta concentrazione serba, o un divisione politica e territoriale analoga a quella di Cipro.

Belgrado si è detta pronta a un compromesso, persino sullo statuto. Ma, avverte, la decisione della corte è un pericoloso precedente per i secessionisti di tanti stati.