ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Usa. Obama firma, la riforma finanziaria è legge

Lettura in corso:

Usa. Obama firma, la riforma finanziaria è legge

Dimensioni di testo Aa Aa

I cittadini non pagheranno più per gli errori di Wall Street. Così il presidente statunitense Barack Obama ha promulgato la più vasta riforma finanziaria negli Stati Uniti dagli anni trenta.

Le misure, adottate al Congresso la settimana scorsa, ha spiegato Obama stabiliscono “le maggiori protezioni dei consumatori nella storia”, che saranno applicate da un nuovo organo di vigilanza. A tre anni dallo scoppio della crisi.

“Grazie a questa legge i cittadini statunitensi non pagheranno più il prezzo degli gli errori di Wall Street”, ha affermato Obama. “Non ci saranno più salvataggi finanziati con i soldi dei contribuenti. Punto e basta”.

Più trasparenza nelle transazioni finanziarie, un maggior potere di supervisione alla Federal Reserve; le banche non potranno investire in operazioni speculative o rischiose una percentuale superiore al 3 per cento del proprio capitale.

Per Obama un’altra vittoria personale dopo il piano di stimolo dell’economia e la riforma sanitaria.