ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Cina: dopo le alluvioni e i morti, in arrivo una tempesta tropicale

Lettura in corso:

Cina: dopo le alluvioni e i morti, in arrivo una tempesta tropicale

Dimensioni di testo Aa Aa

La Cina del sud devastata dal maltempo e dalle inondazioni si prepara a subire la seconda tempesta tropicale in pochi giorni.

Milioni di persone evacuate per le frane e le piogge torrenziali, 230 i fiumi a rischio esondazione.Una situazione destinata ad aggravarsi, con la stagione dei tifoni ormai cominciata.

E il governo cinese per la prima volta traccia pubblicamente il bilancio della catastrofe: “110 milioni di persone colpite, con più di 700 morti e 347 dispersi”, afferma Liu Ning, responsabile dell’Ufficio per il controllo delle inondazioni, “645 mila case crollate, danni per oltre venti miliardi di dollari”.

Ma ora abbiamo la diga delle tre gole, la più grande del mondo, a tenere sotto controllo il livello delle acque, rassicura Pechino per fugare lo spettro dell’alluvione del 1998, quando i morti furono più di 4 mila e 18 milioni di persone furono costrette a lasciare le abitazioni.

Secondo i meteorologi, il maltempo continuerà per tutto il mese di agosto, interessando anche il nord del paese.