ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Washington: primo incontro Obama-Cameron

Lettura in corso:

Washington: primo incontro Obama-Cameron

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli importanti risultati della conferenza internazionale dei paesi donatori di Kabul e il processo di pace in Medio Oriente. Ma naturalmente in cima alle discussioni non poteva mancare la Marea nera nel Golfo del Messico. Questi i temi del primo incontro ufficiale a Washington tra il premier britannico David Cameron e Barack Obama.

“Comprendo totalmente la rabbia di tutta l’America. La fuoriuscita di petrolio nel Golfo del Messico è una catastrofe per l’ambiente, la pesca, il turismo: siamo stati assolutamente chiari su questo. E come il presidente Obama sono stato chiaro sul fatto che BP debba tappare la falla, ripulire il pasticcio e pagare con appropriate compensazioni”, ha detto in conferenza stampa Cameron.

Il problema, ha aggiunto il premier inglese, sarà salvare migliaia di posti di lavoro che dipendono da BP. Sul presunto coinvolgimento della compagnia petrolifera nel rilascio dell’attentatore di Lockerbie, Cameron ha ribadito di aver sempre condiviso la “rabbia degli Stati Uniti” e di essere stato contrario al suo rilascio.