ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Trasporti, Bruxelles vuole dimezzare vittime strada

Lettura in corso:

Trasporti, Bruxelles vuole dimezzare vittime strada

Dimensioni di testo Aa Aa

Ogni giorno, sulle strade d’Europa si contano in media cento incidenti mortali. Troppi, secondo la Commissione europea, che ha presentato un piano per dimezzare le vittime della strada entro il 2020.

Un’esigenza sentita anche dalla maggioranza dei cittadini europei: in base all’ultimo rapporto di Eurobarometro, l’abuso di alcol e la velocità elevata sono considerate le prime cause di incidenti.

Il commissario europeo ai Trasporti, Siim Kallas, ha dichiarato che negli ultimi dieci anni i progressi in materia di sicurezza sono stati notevoli. “Proprio per questo – ha aggiunto – è difficile fare di più. Dovremo ricorrere sia alle nuove risorse tecnologiche, sia ai mezzi più tradizionali di formazione e di polizia”.

Bruxelles confida nei sistemi di sicurezza integrati nei veicoli e capaci di segnalare anomalie dovute a sonnolenza o distrazione.

E’ esclusa però l’armonizzazione dei limiti di velocità e delle ammende: nei ventisette paesi dell’Unione, le norme stradali sono ancora troppo diverse.