ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Sciopero dei controllori di volo francesi contro il "cielo unico europeo"

Lettura in corso:

Sciopero dei controllori di volo francesi contro il "cielo unico europeo"

Dimensioni di testo Aa Aa

In piena stagione di vacanze estive, i controllori di volo scioperano in Francia contro il cielo unico europeo. Saranno interessati quasi tutti gli aeroporti nazionali, con disagi previsti fino a giovedì mattina, aggravati da una perturbazione prevista per le prossime ore. A Roissy- Charles de Gaulle si stima che il 20 percento dei voli saranno annullati, il 50 percento a Orly. Al centro del dibattito la creazione, prevista per il 2012, di nove grandi blocchi funzionali che si dovrebbero sostituire agli attuali 27 sistemi nazionali di sorveglianza del traffico aereo.

I controllori di volo francesi, per i quali questo è il terzo sciopero da inizio anno, temono ripercussioni contrattuali. “C‘è una certa resistenza al cambiamento – dice David Henderson, dell’Associazione Europea delle Compagnie Aeree –
e al momento il sistema che abbiamo è inefficiente, in termini economici, di risorse, e di rendimento. Non diciamo che in futuro avremo bisogno di meno controllori. Ma i controllori dovranno essere più produttivi”.

Lo spazio unico dovrebbe servire a creare rotte più dirette, con un risparmio di 17 chilometri per volo in media, alla luce di una raddoppiamento del traffico aereo da qui al 2025. Tra i progetti, quello di integrare anche i controllori militari.

  • Aéroports de Paris – Paris-Charles-de-Gaulle Airport & Paris-Orly Airport
  • +33 1 70 36 39 50
    www.adp.fr