ULTIM'ORA

Lettura in corso:

Ondata di caldo nell'Europa dell'est: record di morti


Polonia

Ondata di caldo nell'Europa dell'est: record di morti

Cresce il numero dei morti annegati in Europa dell’Est qui siamo in Polonia dove il bilancio è di oltre 50 vittime nello scorso fine settimana.

La maggior parte dei casi, oltre 70 in meno di 24 ore si sono registrati in Russia. Responsabile la micidiale combinazione di temperature record e abuso di alcol.

“La gente beve in acqua, sui materassini sui canotti. Casi del genere si verificano più volte al giorno. Cerchiamo di avvertirli ma spesso invano”.

Insieme all’alcol un’altra causa di morte in Polonia sono le disattenzioni e la sottovalutazione dei rischi di certe zone che non sono nemmeno controllate da bagnini.

In Russia il problema si aggiunge a quello della siccità,la peggiore degli ultimi 130 anni: già distrutti 10 milioni di ettari di terreni coltivati, quanto l’intero Portogallo. Effetto del riscaldamento globale dicono i gruppi ambientalisti.

Non va meglio in Ucraina.
A Kiev fontane e spiegge lungo il fiume sono diventate le principali attrazioni cittadine.
Anche in questo caso una delle maggiori cause di morte. Secondo le autorità dal primo maggio sono annegate lungo il fiume Nipro che attraversa la capitale oltre 800 persone di cui 115 sono bambini.

Prossimo Articolo

mondo

La Germania ricorda il fallito attentato a Hitler